Concorso scuola 2020

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4ª serie speciale, concorsi ed esami del 28 aprile 2020, n. 34 sono stati pubblicati i seguenti tre bandi:

  1. bando di concorso straordinario secondaria I e II grado; 

  2. bando di concorso ordinario secondaria I  e II grado;

  3. bando di concorso infanzia e primaria.

e una procedura volta a garantire l'accesso ai percorsi di abilitazione all'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune.

Concorso straordinario per l'immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno (decreto n. 510)

Il concorso straordinario, per titoli ed esami, per l'immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno disciplina le immissioni in ruolo previste per gli anni scolastici 2020/21, 2021/22, 2022/23 o successivi e prevede fino a 24.000 posti complessivi. 

Possono partecipare a questa procedura concorsuale i docenti, anche di ruolo, che, congiuntamente, alla data prevista per la presentazione della domanda, posseggono i seguenti requisiti:

1) aver svolto tra l'anno  scolastico  2008/2009  e   l'anno   scolastico 2019/2020, su posto comune o  di  sostegno,  almeno  tre annualità di servizio, anche non consecutive; 

2) aver svolto almeno un anno di servizio per la classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre;

 

3) possedere il titolo di studio previsto dall'art. 5, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 13 aprile  2017,  n. 59, coerente con la classe  di  concorso  richiesta; 

 

4) per il posto  di  sostegno,  il  titolo  di  accesso  alla procedura e l'ulteriore specializzazione per il relativo grado. 

per aderire al ricorso o avere maggiori informazioni clicca qua

Concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente per i posti comuni e di sostegno della scuola dell'infanzia e primaria (decreto n. 498)

Il concorso mira a garantire la copertura di complessivi 12.863 posti nelle scuole dell'infanzia e primaria che si prevede si renderanno vacanti e disponibili per il biennio costituito dagli anni scolastici 2020/2021 e 2021/2022.

Il decreto specifica che saranno ammessi a partecipare al concorso i candidati in possesso di uno dei seguenti titoli:

 

1) titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente; 

2) diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali, o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.

per aderire al ricorso o avere maggiori informazioni clicca qua

Concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente per i posti comuni e di sostegno della scuola secondaria di primo e secondo grado (decreto n. 499)

Il concorso mira a garantire la copertura di complessivi 12.863 posti nelle scuole dell'infanzia e primaria che si prevede si renderanno vacanti e disponibili per il biennio costituito dagli anni scolastici 2020/2021 e 2021/2022.

 

Possono partecipare a questa procedura i candidati anche di ruolo, in possesso, alla data prevista dal bando per la presentazione della domanda, di uno dei seguenti titoli:

 

a) abilitazione specifica sulla classe di concorso o analogo titolo conseguito all'estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;

b) il possesso congiunto di:

 

  • laurea magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indicazione del concorso o analogo titolo conseguito all'estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;

  • 24 crediti formativi universitario accademici nelle discipline antropo-pscico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

per aderire al ricorso o avere maggiori informazioni clicca qua

Procedura straordinaria, per esami, finalizzata all'accesso ai percorsi di abilitazione all'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune (decreto n. 497)

 

Questa procedura è finalizzata a garantire l’accesso all'abilitazione all'insegnamento sulle classi di concorso della scuola secondaria di primo e di secondo grado. Sono escluse le classi di concorso ad esaurimento e le classi di concorso i cui insegnamenti non sono più previsti dagli ordinamenti vigenti,  e  segnatamente  le  classi  di concorso A-29, A-66, B-01, B-29, B-30, B-31, B-32 e B-33. 

 

La partecipazione alla procedura è riservata a coloro che: 

a) tra l'anno  scolastico  2008/2009  e   l'anno   scolastico 2019/2020 hanno svolto, su posto comune o di sostegno,  in  qualunque grado di istruzione, almeno tre annualità di  servizio,  anche  non consecutive, valutabili come tali ai sensi dell'art.  11,  comma  14, della legge 3 maggio 1999, n. 124. 

b) hanno svolto almeno una annualitù di servizio,  tra  quelle di cui alla lettera a), nella specifica classe  di  concorso  per  la quale scelgono di partecipare; 

c) posseggono il titolo di studio previsto dall'art.  5, comma 1, lettera a), del decreto  legislativo  13  aprile  2017,  n.  59, coerente con la classe di concorso richiesta, fermo restando  quanto previsto dall'art. 22, comma 2, del predetto decreto con  riferimento alle classi  di  concorso  a  posti  di  insegnante  tecnico-pratico. 

per aderire al ricorso o avere maggiori informazioni clicca qua

form

Copyright © 2020 . Tutti i diritti riservati.

Studio Legale Serafino